venerdì 18 luglio 2008

Partenze e regali in scadenza

Dal Giornale del Popolo del 18 luglio

Quando scadono i regali? Me lo sono chiesta riordinando un cassetto. Tra briciole, barrette ipocalirche, cioccolatini ipercalorici, buste paga, medicinali assortiti e bottigliette d'acqua è saltato fuori un sacchetto newyorkese. Dentro c'era un regalo incautamente acquistato ormai diversi mesi fa. Per qualcuno che non se l'è meritato? Cioè per qualcuno che nel tempo intercorso tra l'acquisto del regalo e la possibile consegna ha fatto qualcosa per farsi negare il regalo? No, per qualcuno che non se l'è meritato mai. Eppure io l'ho comprato lo stesso. Riferimenti culturali, credo. Ci sono persone che la consuetudine ti fa associare a certi oggetti e quando quegli oggetti li vedi in giro, se disponi di una considerevole predisposizione al consumismo, non puoi fare altro che comprarli. Non c'è cosa più bella che fare un regalo non per un'occasione ma per un'associazione di pensiero, credo. E però. I pensieri corrono, la raltà arranca, dunque a volte certi regali restano nel cassetto. Il riciclo, che pure può essere ammesso per reali in stock come quelli di Natale, diventa pratica davvero orrenda nel caso si tratti di regali innescati dalle suddette associazioni di pensiero. E allora, che fare? Un'amica l'altro giorno ha detto che avrebbe dato alla sua ex fiamma il regalo comprato quando la fiamma era accesa. Ho nicchiato, perché so cosa significa cercare una giustificazione a temperatura ambiente a un gesto che segretamente mira ad appiccare un incendio. Quindi. Quindi la mia amica consegnerà il suo regalo con finta aria disinteressata e cuore in gola. Ma io ho sul groppone una meravigliosa custodia per l'Iphone. Qualcuno se la sente di acquistarla per un paio di dollari?
(Foto: Simon)

4 commenti:

Le ha detto...

E' una delle tue rubriche più belle. Punto.

Irene ha detto...

Fiuu, fortuna che è una custodia per l'iPhone (che io non ho), non avrei voluto essere quella persona che non si merita il tuo regalo!

isabella *seed ha detto...

non lo puoi dare via per un paio di dollari!!!io rinascondo i regali non consegnati nel cassetto fino a quando nel ciclico ritrovarli non arriva un giorno in cui, guardandoli, sorrido. la tua amante

La newyorkese ha detto...

se vuoi te la compro io, magari sono quella che nn la meritava..mi dici sempre che nn merito la tua amicizia..;) naaa! qs era un regalo sentimentale. un'idea, allora, perché nn lo ricicli per il prossimo fortunato?