venerdì 12 dicembre 2008

Dalla Barbie al bricolage

Dal Giornale del Popolo del 12 dicembre
Quando vedi che le veline sono nate nell'anno in cui tu avevi già imparato a far baciare appassionatamente Barbie e Ken allora capisci che l'età avanza. E che certe cose è il caso di cominciare a farle, ché l'alibi della giovinezza scapestrata è triste e inutile quanto l'ombretto azzurro. Allora ti metti a pulire i vetri, attacchi le tende, compri il divano, compri piante invece di fiori recisi (ché costano troppo e muoiono, dice la sorella eco friendly). Solo che i ciclamini, dopo una manciata di giorni di colorito florido hanno ricominciato ad ingiallirsi. Così tanto per non sbagliare ho comprato impunemente un mazzo di ranuncoli. I propositi servono a questo, mi son detta, a durare il tempo di vita sana di un ciclamino sul mio davanzale e a scaldarti il cuore come una nuova playlist mentre fuori nevica. La playlist "zompettando sulla neve" fornitami dalla mia consulente musicale (il futuro è delegare e circondarsi di consulenti competenti, diteglielo al vostro capo accentratore) mi ha effettivamente accompagnato in questi giorni di clima rigido e di impraticabilità delle strade a qualunque mezzo condotto da una donna che non fossero gli stivali di gomma. Me la sono girata tutta a piedi la città e ogni tanto ho persino fatto ciò che da sempre aborro: ascoltare l'iPod mentre cammino. Col rischio, prevedibile e devastante, di imbattermi nella classica canzone "apri vaso di pandora dei ricordi di primavere lontane" che rischia di infilarti sotto una macchina al primo attraversamento pedonale. L'ho superata indenne con le spalle dritte e il passo svelto. Fino a quel volantino nel bar. Iscrizione a un corso di teatro. Ora, considero un bel passo avanti aver scartato subito il corso "autostima e concezione di sè" ma mi resta una domanda: il corso di teatro alla mia età è un ritorno all'adolescenza o lo zompetto definitivo verso il mondo delle desperate housewife? Il bricolage è dietro l'angolo?

9 commenti:

Le ha detto...

(temo proprio che una tua vecchia rubrica che ho sul frigo – quella su Moccia – verrà sostituita con questa)
Fine della dichiarazione.

la ficcanaso ha detto...

Wow sono sul frigo di qualcuno!!!

Yuri Zivago ha detto...

Con il bricolage puoi sempre costruirti un nuovo ken e una nuova barbie. Ritorno al futuro.

Elisa ha detto...

sui ciclamini: innaffiali quando il terreno è ben asciutto e non lasciare ristagnare acqua nel sottovaso. tienilo lontano da fonti di calore e spruzza le foglie ogni tanto. e per aumentare l'umidità riempi il sottovaso della mitica argilla espansa...e poi parlagli, fa bene anche a te :)

Anonimo ha detto...

lo shuffle sull'ipod...ci pensavo oggi..che storia

ma voi sorelle siete fantastiche

quasi fantastiche come altre due sorelle delle vostre parti

La newyorkese ha detto...

premesso che come dicevo a Lé a me l'ombretto azzurro sta molto bene (bisogna avere carnagione olivastra, capelli scuri e occhi chiari, come me), e nn mi è affatto inutile, premesso qs, io dico: ficcki, l'altro giorno ti dicevo del corso di danza del ventre. secondo me, si può fare di tutto senza sentirsi vecchie o disperate, se diverte: perché impegolarci in certi auto-vincolanti "moralismi" (qs sì, che fa figo, qs no?)?W il libero entusiasta amore per la vita! dopo tutto è una sola.

La newyorkese ha detto...

cmq la sorella è la migliore di sempre!ciao!

la ficcanaso ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
cuiscarpettdaverniis ha detto...

a proposito di passatempi e libero entusiasmo che non è bello ciò che è bello ma che bello che bello che bello:
IL MIO NUOVO IDOLO