martedì 17 luglio 2007

Il mio regno per un fondoschiena

"Se il mio fondoschiena vale più di due lauree", scrive una lettrice di Repubblica in una lettera al vetriolo sul maschilismo italico.
Leggi il pezzo. Come reagisci. (è un test)

A- Metteresti la firma su un fondoschiena che valesse anche solo tre crediti per un esame

B- Scendi dal motorino, ti guardi intorno smarrita e gridi disperata «Una laurea. Il mio fondoschiena per una laurea»

C- Pensi che eccolo, è l'argomento dell'estate da domani sarà tutto un fiorire di Concita(te) e Rodotà. E allora corri a fare le fotocopie e a fare il caffè al tuo capo. Donna.

1 commento:

Toti ha detto...

che pesante. ma dico io, se la comesichiama insieme alle sue sorelle comesichiamanopureloro scelgono la cosa facile e fanno i soldi agli altri cosa interessa?
e se la signora con sessanta diplomi e un gran culo ha un problema a far riconoscere il cervello prima del culo, saranno un po' cazzi suoi.
e poi, noi lo sappiamo, si possono avere laurea e culo invidiabile e essere quasi perfettamente felici. o anche no.